Ultima modifica: 10 aprile 2015

Presentazione del Libro “Memorie di un tempo di guerra 1915-1918”

La Scuola Secondaria di Primo grado “Dante Alighieri” dell’Istituto Comprensivo Sanremo Centro Ponente, in collaborazione con il Circolo Parasio di Imperia, nell’ambito del progetto Biblioteca, organizza per lunedì 13 aprile la presentazione del Libro “Memorie di un tempo di guerra 1915-1918”, per ricordare insieme ai propri studenti il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia nella prima guerra mondiale.

Il libro “Memorie di un tempo di guerra”, ha richiesto quasi due anni di lavoro ed  è la raccolta di piccole storie, di semplici ricordi, episodi all’apparenza banali, foto, cartoline,  lettere di gente comune che ha vissuto la Grande Guerra.

272 pagine, con 245 riproduzioni in bianco e nero, 106 immagini a colori e 59 storie che i curatori, Enzo Ferrari e Francesco Milano, hanno con passione raccolto  e arricchito con aneddoti, immagini e documenti che raccontano degli uomini al fronte e delle donne in città alle prese con disagi, povertà e le sofferenze che la guerra porta con sé.

I libro è dedicato alle oltre trecento vittime di Imperia e provincia.

La scuola “Dante Alighieri”, nella  convinzione che la memoria debba essere trasmessa alle giovani generazioni, con l’aiuto dei due curatori dell’importante documento, si propone di far sentire ai propri alunni più vicine nello spazio e nel tempo le storie dei ragazzi che 100 anni fa diedero la loro vita nella Grande Guerra. Verranno infatti illustrati i documenti, le cartoline e le immagini, a partire dalla copertina del testo, tratta da un disegno di Antonio Rubino, che durante gli anni in trincea curò un giornale “La Tradotta”e la creazione di un personaggio divenuto famoso tra i soldati di allora. (per gentile concessione dell’Archivio Antonio Rubino).

Il Prof. Fabio Caffarena, docente di Storia Contemporanea presso l’Università di Genova ha curato la prefazione sottolineando l’importanza della ricerca che ha consentito l’accesso a svariate “testimonianze private tuttora custodite in ambito familiare dai discendenti di chi fu travolto in prima persona dagli eventi bellici e lasciò traccia del proprio vissuto in innumerevoli missive, diari, memorie e fotografie preziose per la ricostruzione storica”.

Il volume si avvale del prezioso riconoscimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La Struttura di Missione voluta dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e costituita per le celebrazioni nazionali della prima guerra mondiale ha infatti concesso l’utilizzo del Logo Ufficiale del Centenario voluto per i migliori eventi e manifestazioni che ricordano il centesimo anniversario della Grande Guerra.

L’incontro di lunedì prossimo programmato alla “Dante Alighieri”, è il primo di una serie di eventi che la scuola vivrà nei mesi di aprile-maggio per celebrare, insieme agli studenti, gli importanti appuntamenti con la storia che il calendario di quest’anno, con i suoi numerosi “anniversari”, ci invita a ricordare.

brochure per giornalisti LA STAMPA

Prof.ssa Antonella Squillace

Responsabile della Biblioteca Scolastica